Argomenti

Il percorso della Fratellanza

Pensiero del giorno: Ribellione o liberazione?

Ogni processo di coscientizzazione produce una certa sofferenza della personalità che scopre di essersi illusa; ma produce, contemporaneamente, una gioia dell'Anima che sente di essersi liberata. Quando la personalità si ribella è perché non vuole sottoporsi alla disciplina dell'Anima. Quando l'Anima si libera non accetta più i condizionamenti della persona o dell'ambiente. Come distinguere la liberazione dalla ribellione?
Dal fatto che quando l'Anima è libera guida la persona e la rende attiva nel servizio. Gestisce il suo tempo nel manifestare bellezza, bene e verità. Risponde solerte all'aiuto di chi ne ha bisogno, non è preda dello sconforto o della fatica, mette entusiasmo in ogni attività, è fiduciosa della vita e condivide la propria gioia con gli altri.

Contenuti: 

Pensiero della sera: Il lavoro stabilizza la coscienza

 117 — È assurdo pensare che la traspirazione sia un fenomeno soltanto fisico. Anche durante il lavoro mentale si producono emanazioni preziose, a saturare lo spazio. Se il sudore fisico fertilizza la terra, quello dello spirito rinnova il prana, perché si trasforma chimicamente ai raggi del sole. Il lavoro è una corona di Luce. Gli scolari devono ricordare l’importanza del lavoro, quale fattore creativo del mondo. Il lavoro dà stabilità alla coscienza. È necessario insistere sull’atmosfera propria del lavoro. 

Tratto da: "Comunità" Agni Yoga

Contenuti: 

Enunciati operativi

Illuminato governo dei Popoli
Equa distribuzione delle risorse
Saggio impiego delle tecnologie

Questi i tre enunciati su cui fonda FRATERNITY, il movimento che ha come scopo il progresso armonico della società. L'impegno è rivolto al graduale sviluppo delle coscienze verso la creazione della Fratellanza umana animata dalla Buona Volontà e ispirata al Maggior Bene Comune.

Per raggiungere questo ambìto traguardo occorre fondere l'intento sociale con quello spirituale poichè non vi è sviluppo armonico dell'Umanità senza crescita interiore degli individui.

FRATERNITY riunisce sotto un unico intento coloro che sentono il bisogno di attivarsi per infondere "Amore" nell'organizzazione sociale, al di là della razza, ideologia o religione di appartenenza, mediante il retto movente, l'esatta parola e l'abile azione.

È compito del Movimento offrire strumenti che accrescano consapevolezza e senso civico e facilitino la cooperazione e l'equo scambio. Per questo scopo sono presenti, nel sito, Servizi gratuiti di pubblica utilità come: Corsi e Laboratori di crescita, Links utili per la qualità del vivere; attività come Campagne di impegno civile, Petizioni, Eventi, Segnalazioni di utilità sociale, strumenti di informazione come la Videoteca, l'Audioteca e la Biblioteca, oltre ad Articoli, Documenti e Newsletters relativi alla fratellanza.
 

Strumenti

Gli strumenti che indichiamo per esercitare la capacità di scelta sono:

Petizione: cioè la formulazione di proprie petizioni o l'adesione alle petizioni che noi proponiamo assieme ad altri Movimenti d'opinione e Organizzazioni internazionali. Petizioni atte a promuovere il ribilanciamento di squilibri sociali.

Ripetizione focalizzata: cioè la diffusione focalizzata di pensieri "seme" atti a promuovere nell'opinione pubblica le scelte e i cambiamenti necessari alla creazione di una società armonica.

Utilizzo responsabile: cioè la scelta e l'uso di quei prodotti e servizi che non sono frutto di speculazioni commerciali e tendono alla qualità del vivere.
 

Pensieri seme

  • La diversità è l'essenza della vita
  • Cinque sono le razze ma Una è l'Umanità
  • La pace è una realizzazione interiore
  • La buona volontà è la base dei rapporti umani
  • Il dono è energia d'Amore che dà valore allo scambio
  • La creatività degli Uomini dà qualità alla Vita
  • Il potere è la forza del servire il Bene comune
  • La tecnologia unisce l'Uomo alla Natura
  • Le risorse del Pianeta sono dell'intera Umanità
  • L'energia solare è la migliore risorsa
     

Approfondisci il significato dei Pensieri seme
 

Se condividi questi principi puoi contribuire alla loro attuazione diffondendoli nella maniera più opportuna, in modo che si crei una rete di comunicazione fra tutti coloro che oggi, nel rispetto delle diversità, sono pronti ad operare responsabilmente per la realizzazione del Maggior Bene Comune.

Contenuti: 

Pensiero del giorno: Ruggiti e sussurri

ovvero: il Piano Divino è sempre in manifestazione

Ci siamo mai chiesti che cosa si nasconde dietro agli accadimenti della vita per quanto possano sembrare drammatici, crudeli o nefasti?
Se crediamo che ci sia un disegno divino quegli accadimenti lo devono esprimere se pur in modo distorto e quanto mai degradato. In effetti è proprio così.
Il nostro ascolto è così rallentato che le nostre orecchie percepiscono solo suoni a frequenze basse che assomigliano a terrificanti ruggiti (gli accadimenti negativi), senza più riconoscerne il vero significato udibile solo se innalziamo l'ascolto alla velocità e frequenza originaria.

Contenuti: 

Pensiero del giorno: Quando non c'è l'Amore

Quando non c’è l’Amore, le qualità diventano difetti:

Chi ha il senso della responsabilità, ma manca d’Amore, diventa meschino.
Chi ha il senso del dovere, ma manca d’Amore, diventa duro.
Chi ha il senso della giustizia, ma manca d’Amore, diventa inflessibile.
Chi ha il senso della dignità, ma manca d’Amore, diventa critico.

Chi ha il senso dell’ordine, ma manca d’Amore, diventa maniacale.
Chi ha il senso dell’onore, ma manca d’Amore, diventa orgoglioso.
Chi ha il senso della franchezza, ma manca d’Amore, diventa crudele. 

Chi ha il senso della bellezza ma manca d'Amore diventa esteta.
Chi ha il senso della perfezione ma manca d'Amore diventa intransigente.
Chi è colto, ma manca d’Amore, diventa pretenzioso.
Chi ha il dono della parola, ma manca d’Amore, diventa pettegolo.
Chi coltiva il silenzio, ma manca d’Amore, diventa taciturno.
Chi è intelligente, ma manca d’Amore, diventa scaltro o manipolatore. 
Chi è gentile, ma manca d’Amore, diventa ipocrita.
Chi è competente, ma manca d’Amore, diventa puntiglioso. 
Chi è potente, ma manca d’Amore, diventa violento.
Chi è ricco, ma manca d’Amore, diventa avaro.
Chi ha fede, ma manca d’Amore, diventa fanatico.

Contenuti: 

Pensiero del giorno: la Rete Eterica o il Tutt'Uno

Si parla spesso della Rete Eterica come dell'intreccio inestricabile di Vita, Coscienza e Apparenza, senza, tuttavia, comprenderne appieno il significato. E' di immediata comprensione utilizzare una similitudine che è anche metafora del sentirsi separati pur essendo Uno.
Immaginiamo un grande oceano fatto di un gel viscoso (la rete eterica) in cui pratichiamo dei vortici muovendo in tondo un bastoncino. Ogni vortice formerà una specie di vuoto... un buco entro il gel, così da farlo sembrare una forma di formaggio groviera. I buchi sono, in realtà, unità di Coscienza che dal punto di vista dell'Anima Una fanno parte dell'"Unicum" (il gel sostanziale).
Se, però, infiliamo un bastoncino (corpo di apparenza) in ogni buco (vortice coscienziale), dal punto di vista della personalità vedremo soltanto bastoncini l'uno separato dall'altro, senza più cogliere il gel in cui sono conficcati; gel che in realtà è la vera sostanza vitale che nutre e unifica le unità di Coscienza. Da ciò si comprende come dipenda esclusivamente dal punto di vista di chi osserva, cogliere l'unità o vedere la separazione. L'apparenza, in definitiva, è uno stato illusorio che ci fa credere di essere separati gli uni dagli altri. Quando siamo connessi all'Anima abbiamo la corretta visione di quello che siamo: vortici di energia vibrante che "volteggiano", come danzatori sufi, nello stesso mare.

Contenuti: 

Pensiero del giorno: La percezione dell'inclusività

A volte siamo presi dalle problematiche della vita e ci sentiamo come imprigionati e costretti in una situazione debilitante e coercitiva. Questo è proprio il senso della separatività che ci isola e rinchiude. Come possiamo liberarci?
Aumentando la percezione dell’inclusività. Riconosciamo che la problematica riguarda tutta l’Umanità e che noi siamo solo uno dei tanti condensatori che la focalizzano per risolverla. Invertendo la funzione di condensatori e resistori in quella di diffusori radianti, trasmutiamo la polarità della coscienza da ricettiva (rivolta verso di noi) ad espansiva (rivolta verso la totalità), in modo che la forza entro il nostro corpo da centripeta diventi centrifuga, e l'attenzione posta nel riconoscere il significato e la causa della problematica sia rivolta a quella parte dell'Umanità che, come noi, ne è portatrice condizionata. Il cambiamento di polarità e la conseguente trasmutazione è possibile solo mediante la centratura nel cuore poichè il cuore è il centro radiante l'energia d'Amore che include e unifica. In questo modo la problematica viene svelata per quello che è: una opportunità di crescita per noi e per tutti.

Contenuti: 

Pensiero del giorno: Sentimenti

I sentimenti danno forza magnetica ai pensieri e sono irradiati dal chakra del cuore come un'onda magnetica che si diffonde nell'ambiente. Senza il sentimento corrispondente un pensiero resta bloccato nella mente del pensatore ossessionandolo. Quindi ogni pensiero necessita del sentimento per veicolare e raggiungere altri cuori ed altre menti.

 

Contenuti: 

Pensiero del giorno:La potenza del centro

La potenza sta nel centro non nel vertice. Questo è un concetto su cui riflettere attentamente.

La nostra civiltà occidentale, e le conseguenti società, si sono sviluppate sul concetto piramidale al cui vertice sta il capo. Egli esercita il potere di dirigere il popolo che costituisce nei vari gradi il corpo della piramide. Anche la forma di governo democratico non si discosta dal modello verticistico. Il cosiddetto popolo sovrano, che sovrano non è, elegge un ristretto gruppo di rappresentanti al cui vertice sta il capo del consiglio. Chi conquista il vertice decide il destino del popolo.

Il modello universale, al contrario, poggia sul concetto di centro radiante che va a delineare una circonferenza la cui evoluzione tridimensionale è la sfera. Il centro è inclusivo poiché attrae perennemente a sé tutti i punti che stanno alla periferia intrecciando una partecipazione totale alla vita. Ogni individuo che si pone al proprio centro interiore sta nel centro e contemporaneamente partecipa alla direzione evolutiva dell’intero organismo. Il proprio centro corrisponde al cuore poiché trovando la sintonia del cuore si è al centro di ogni sistema. Ecco perché la Saggezza antica contempla l’unione dei Cuori come realizzazione sprigionante la potenza creativa dell’Amore. L’Amore che muove in direzione radiante tutto il creato.

Contenuti: 

Pensiero del giorno: L'insegnamento della forma

Ogni forma ha in sé un insegnamento per trovare la via della liberazione. Riconosciuta la sua imperfezione la curiamo liberandone l'amore imprigionato che la rende imperfetta. Quando riconosciamo la sua imperfezione è perché sappiamo cogliere l'Archetipo di riferimento di cui la forma è un riflesso o una proiezione ancora incompiuta nel piano della manifestazione apparente. Riconoscendo l'Archetipo Divino possiamo trasmutare la forma in modo da renderla compiuta e rispondente ad esso. Ciò vale per tutte le forme mentali, emotive e fisiche; ossia, per tutti i pensieri, i sentimenti e le azioni che ancora non rispecchiano la perfezione del Piano Divino.

Contenuti: 

Pagine

Abbonamento a RSS - Argomenti