Argomenti

Il percorso della Fratellanza

Pensiero del giorno: Due modi di amare

Ci sono due modi di manifestare l’Amore. Il più comune agli esseri umani è quello del sentimento attraverso il corpo emotivo. Sentimenti ed emozioni d’accoglienza, comprensione, inclusività esprimono l’amore alle frequenze più alte facendo vibrare i corpi all’unisono. Passione, attaccamento e gelosia lo esprimono alle vibrazioni più basse.

Eppure c’è una seconda via che manifesta l’Amore senza utilizzare sentimenti ed emozioni; è la via dell’Anima. Per comprendere meglio occorre conoscere che il corpo emotivo è solo un riflesso di uno stato di coscienza superiore che la sapienza antica chiama Angelo solare o Sè superiore. Quell’Angelo risuona ad una frequenza molto più vibrante di quella emotiva; una frequenza così alta da essere denominata Buddhica o della Buddhità. L’Amore irradiato a quella frequenza è tutt’altra cosa. È musica sublime che muove in danza armonica Soli e pianeti, Umanità e regni di Natura in passi ritmati dal battito di un unico grande Cuore. Quando è raggiunto quel livello vibratorio l’Amore è Guarigione da tutti i mali; è visione chiara del Piano Divino e delle azioni da compiere per unire il Cielo alla terra, è dono sacro di ogni singola parte alla Vita Una.

Contenuti: 

Pensiero della sera: Discernere e riconoscere i veri tesori

254 — Se sulla strada v’imbattete in un oggetto prezioso coperto di fango, gli passate accanto con sdegno? Lo raccogliete e lo pulite dal fango. Similmente, quando incontrate un uomo di valore coperto di sudiciume, interrompete il vostro passo e cercate di ripulirlo. Chi appartiene alla comunità ha il dovere di affermare la giustizia. L’Insegnamento non può rifiutare i veri valori. Non tocca alla comunità decidere se un uomo è suo oppure no. La comunità può solo giudicare se è prezioso o no per l’evoluzione. La scelta più severa riguarda l’essenza. L’austera conformità al fine
obbliga a preservare i veri tesori. Non esitate a difendere i valori. Ogni ora è preziosa. Rigettate le espressioni di incertezza. Ogni valore è per voi ciò che una vela è per la nave. Grandi valori sono stati palesemente infangati davanti a voi. Le vie che conducono alla Comunità del Mondo sono state insozzate. Chiunque può resistere alle peggiori sventure se confida nella Guardia della Comunità. Occorre serbare quella fiducia, altrimenti è la fine! Così come pulite un diamante trovato in misero stato, lavate il fango dalla faccia di chi molto ha sofferto.
 
Tratto da "Comunità" Agni yoga

Contenuti: 

Enunciati operativi

Illuminato governo dei Popoli
Equa distribuzione delle risorse
Saggio impiego delle tecnologie

Questi i tre enunciati su cui fonda FRATERNITY, il movimento che ha come scopo il progresso armonico della società. L'impegno è rivolto al graduale sviluppo delle coscienze verso la creazione della Fratellanza umana animata dalla Buona Volontà e ispirata al Maggior Bene Comune.

Per raggiungere questo ambìto traguardo occorre fondere l'intento sociale con quello spirituale poichè non vi è sviluppo armonico dell'Umanità senza crescita interiore degli individui.

FRATERNITY riunisce sotto un unico intento coloro che sentono il bisogno di attivarsi per infondere "Amore" nell'organizzazione sociale, al di là della razza, ideologia o religione di appartenenza, mediante il retto movente, l'esatta parola e l'abile azione.

È compito del Movimento offrire strumenti che accrescano consapevolezza e senso civico e facilitino la cooperazione e l'equo scambio. Per questo scopo sono presenti, nel sito, Servizi gratuiti di pubblica utilità come: Corsi e Laboratori di crescita, Links utili per la qualità del vivere; attività come Campagne di impegno civile, Petizioni, Eventi, Segnalazioni di utilità sociale, strumenti di informazione come la Videoteca, l'Audioteca e la Biblioteca, oltre ad Articoli, Documenti e Newsletters relativi alla fratellanza.
 

Strumenti

Gli strumenti che indichiamo per esercitare la capacità di scelta sono:

Petizione: cioè la formulazione di proprie petizioni o l'adesione alle petizioni che noi proponiamo assieme ad altri Movimenti d'opinione e Organizzazioni internazionali. Petizioni atte a promuovere il ribilanciamento di squilibri sociali.

Ripetizione focalizzata: cioè la diffusione focalizzata di pensieri "seme" atti a promuovere nell'opinione pubblica le scelte e i cambiamenti necessari alla creazione di una società armonica.

Utilizzo responsabile: cioè la scelta e l'uso di quei prodotti e servizi che non sono frutto di speculazioni commerciali e tendono alla qualità del vivere.
 

Pensieri seme

  • La diversità è l'essenza della vita
  • Cinque sono le razze ma Una è l'Umanità
  • La pace è una realizzazione interiore
  • La buona volontà è la base dei rapporti umani
  • Il dono è energia d'Amore che dà valore allo scambio
  • La creatività degli Uomini dà qualità alla Vita
  • Il potere è la forza del servire il Bene comune
  • La tecnologia unisce l'Uomo alla Natura
  • Le risorse del Pianeta sono dell'intera Umanità
  • L'energia solare è la migliore risorsa
     

Approfondisci il significato dei Pensieri seme
 

Se condividi questi principi puoi contribuire alla loro attuazione diffondendoli nella maniera più opportuna, in modo che si crei una rete di comunicazione fra tutti coloro che oggi, nel rispetto delle diversità, sono pronti ad operare responsabilmente per la realizzazione del Maggior Bene Comune.

Contenuti: 

Pensiero del giorno: Il condizionamento emotivo

Fino a quando l’Umanità vive e indirizza la propria vita e le proprie vicende dall'interno delle proprie emozioni, non potrà conoscere l'Amore vero, che è espressione dell'energia di Dio. Le persone che vivono nelle emozioni sono vittime dei loro desideri, delle paure e dei risentimenti. Sono vittime delle risposte automatiche interiorizzate nel loro corpo emotivo dal modello prefigurato dal loro ambiente e dall'educazione ricevuta. Non è possibile che si sollevino al di sopra di quel condizionamento, più di quanto sia possibile che modifichino qualche trauma che sia avvenuto nella loro infanzia, poiché sono prigioniere nel recinto dell'emozione che non conosce ragione.
Soltanto da una polarizzazione all'interno della mente possono cominciare ad esercitare un controllo sulle proprie risposte e trasformare le reazioni emotive in pensieri consapevoli atti a produrre azioni coerenti.

Contenuti: 

Pensiero del giorno: Energia Forza Sostanza

Energia Forza e Sostanza sono i tre stati attraverso i quali la Vita Una si manifesta.

L’Energia è lo stato di potenzialità a cui è data forma col Pensiero nella dimensione mentale.

La Forza è lo stato di attrazione dinamica a cui è data forma col Sentimento nella dimensione astrale o emotiva.

La Sostanza è lo stato di attività vitale a cui è data forma con la Relazione nella dimensione eterica.

Il riflesso finale dei tre stati d’essere della Vita Una è la forma apparente o fisico/densa che svolge l’attività di condizionare le coscienze con cui viene in contatto nella graduale cristallizzazione del Pensiero iniziale espresso dal Sentimento a sua volta espresso dalla Relazione eterica. In questo modo la Vita Una perpetua la manifestazione del Proposito Divino ciclo dopo ciclo.

Contenuti: 

Pensiero del giorno: Disturbi evolutivi

Nei disturbi evolutivi c’è il mantenimento del collegamento dell’Io col Sé; l’asse Io-Sé è stabile ed integro; è presente una calda sensazione di vicinanza o di avvicinamento al proprio Sé superiore.
I disturbi evolutivi accompagnano la fatica del processo di crescita e maturazione.
I sintomi non hanno un significato veramente patologico: possono essere definiti simil-patologici e sono legati alla fisiologia del processo evolutivo.
Il soggetto sta evolvendo verso un’immagine di sé più matura rispetto alla precedente, verso una identità più piena e più corrispondente a quella che potrebbe essere chiamata l’età interiore (o età dell’Anima).
I sintomi sono dovuti all’attrito tra le forze evolutive e le energie involutive, che si oppongono al processo maturativo in corso.
Essi in realtà non hanno un significato veramente oppositivo: costituiscono una giusta resistenza che scandisce il ritmo evolutivo, regolandolo ed evitando di renderlo troppo lento o troppo accelerato.
Tali sintomi fanno parte della maturazione stessa, per cui non vanno combattuti, ma integrati nello stesso processo evolutivo.
 
Roberto Assagioli Psicosintesi

Contenuti: 

Pensiero del giorno: Il parto creativo del discepolo

Costruire forme che rispecchino il Progetto Divino è compito del Discepolo divenuto consapevole della propria responsabilità sui fatti del mondo. Egli cerca la connessione diretta con i Piani Spirituali per captare frammenti di quel Progetto e, intuendone il significato, che è la qualità energetica con la quale saturare l’ambiente, forgia una forma/immagine coerente. 

Contenuti: 

Pensiero del giorno: L'intenzione e la forma

L’Anima ha il compito di creare le forme di relazione che manifestano la Vita Una, attraendo a sé materia secondo il Proposito dello Spirito. La forma, una volta creata, attrae a sé altre Anime o coscienze per comunicare loro il concetto o progetto in essa contenuto. Vi è, quindi, un’attrazione reciproca tra Anima e forma materiale in modo tale che entrambi crescano e si completino per mezzo della loro relazione.

Per creare una forma rispondente alle necessità del Piano evolutivo l’Anima deve aver chiaro il proposito e il progetto mediante una corretta intenzione. Se, ad esempio, recepisce il proposito di manifestare la Pace, l’Anima creatrice deve avere l’intenzione di creare una forma di pace. Spesso le forme create da noi, Anime incarnate in una persona, non sono coerenti col Proposito del Piano evolutivo in quanto distorte e corrotte da un intento troppo personale, in antitesi a quello Divino. Tornando all’esempio della Pace, quante volte siamo in grado di manifestarla davvero attraverso una forma da noi plasmata? Il più delle volte costruiremo una forma conflittuale o parzialmente pacifica poiché quello sarà stato il nostro intento motivante. Prestiamo attenzione alla primaria motivazione entro di noi poiché da quella dipenderà la forma di relazione che sapremo esternare.

Se vogliamo la Pace dobbiamo divenire la pace. L’intenzione, in tal modo, sarà in sintonia con l’archetipo della Pace e la forma conseguente esprimerà la vera Pace interiore.

Contenuti: 

Pagine

Abbonamento a RSS - Argomenti