Argomenti

Il percorso della Fratellanza

Pensiero del giorno: L'atto d'Amore

L'atto d'Amore è la "Giusta azione" poiché annulla la distanza tra l'intenzione e l'azione o la causa e l'effetto, in quanto l'Amore unisce e fonde la polarizzazione formata da azione e reazione. Non c'è più distanza tra l'io e il tu, la vittima e il carnefice. Il bene e il male non hanno più ragione di esistere come coppie di opposti. La pace è raggiunta nella sintesi suprema. L'atto d'Amore scioglie il karma spezzando la catena di eventi che si ripetono in un corto circuito incarnazione dopo incarnazione, e ridona la creatività all'Anima. 

Contenuti: 

Pensiero del giorno: Mettersi alla prova

Cresciamo quando la vita ci mette alla prova attraverso un avvenimento, un ostacolo o una persona. Possiamo ascoltare parole intense e profonde, ma, se non ci mettono alla prova non ci aiuteranno a crescere. Possiamo frequentare seminari, applicare tecniche, seguire corsi, ma se non ci mettono alla prova, se non ci chiedono un impegno costante per ottenere un risultato, non serviranno a farci crescere. Ci lasceranno soltanto un bel ricordo e nulla più. La crescita è sperimentazione consolidata nel tempo in esperienza mediante un proposito che dirige a una meta. Accettare una prova auto-imposta o sollecitata dagli eventi o da altri è il modo migliore per crescere.

Contenuti: 

Pensiero del giorno: Come il caos diviene ordine

Il caos originale è l'espressione della forza primordiale della materia indifferenziata, cioè senza forma alcuna. Con il procedere del tempo, sospinte dalla legge di economia che sfrutta la direzione di minor resistenza, le unità atomiche di coscienza si scontrano senza tregua fino a trovare dei punti di aggancio attraverso i quali comunicare le proprie caratteristiche qualitative.

Si formano i primi agglomerati molecolari che rispondono alla legge di attrazione secondo le polarità vibratorie. Così si perpetra la interrelazione armonica, cioè l'esatto rapporto vibratorio tra entità che esprimono differenti capacità e caratteristiche, sino a formare un più complesso organismo superiore (atomo, molecola, cellula, organo, essere umano e così via) che esprime il prodotto di una coscienza più ampia e inclusiva delle singole unità.

In tal modo la creazione procede e dal "caòs" (disordine) iniziale si trasforma in "cosmòs" : l'ordine armonico dell'Universo, e la vita di vite entro vite, procede.

Contenuti: 

Pagine

Abbonamento a RSS - Argomenti