Pensiero del giorno: Dominare il corpo astrale

La peculiarità del corpo astrale, che nell’uomo è il corpo dei desideri, è di essere insaziabile: spinge continuamente gli esseri a desiderare sempre di più, anche se lo fanno a discapito degli altri e anche se hanno molto più di quanto occorra. Quando il corpo astrale non è disciplinato, educato, assume proporzioni smisurate: il denaro, gli oggetti, i terreni, gli immobili, le succursali ecc., niente sfugge alla sua cupidigia. E dato che le persone soddisfano incessantemente i propri desideri, in loro il corpo astrale diventa qualcosa di mostruoso, un vero tumore. 
Ma gli appetiti degli esseri umani possono essere anche di altro tipo: l’ambizione, la sensualità ecc. In alcuni, il corpo astrale somiglia a uno stomaco la cui fame non può essere placata da niente, un abisso senza fondo pronto a fagocitare tutto. Di quegli esseri, Gesù nei Vangeli dice che non entreranno nel Regno di Dio. Perché nel Regno di Dio si accettano solo gli esseri capaci di spoliazione, di disinteresse, di sacrificio, esseri che hanno imparato a dominare il proprio corpo astrale.

Omraam Mikhaël Aïvanhov 

 

Contenuti: