Pensiero del giorno: Essere lucidi con se stessi

Raramente gli esseri umani sono coscienti delle proprie abitudini mentali. L'uno, quando deve affrontare un lavoro, è subito nervoso, teso; un altro, davanti a ogni nuova situazione, ha come prima reazione quella di opporsi, di mostrarsi critico; un altro si sente troppo debole, un altro ancora si scoraggia molto in fretta… Ma essendo reazioni di cui non sono neppure coscienti, non possono porvi rimedio e, in qualunque situazione, trovano sempre un pretesto per assumere un atteggiamento negativo. 

La prima cosa che ognuno deve fare, quindi, è studiarsi per conoscersi meglio. A partire dal momento in cui vedrà chiaro dentro di sé, avrà già i mezzi per porre rimedio alla situazione: subito riceverà uno slancio e sarà in grado di mobilitare le potenzialità che il Creatore ha posto nel suo subconscio, nella sua coscienza e nella sua supercoscienza. Così, ogni giorno progredirà grazie all’abitudine che avrà preso di studiarsi e di essere lucido in merito a se stesso. 

Omraam Mikhaël Aïvanhov 

 

Contenuti: