Pensiero del giorno: Il Gruppo dei Servitori del Mondo

Sono nei più diversi paesi del mondo, eppure ogni giorno s’incontrano nel regno dell’Anima. Parlano lo stesso linguaggio; hanno gli stessi ideali; non conoscono barriere o divisioni; ignorano l’odio e le distinzioni di classe; non innalzano barriere di razza; vedono le cose come sono. Non sono degli idealisti sfrenati, ma si concentrano sul successivo passo che attende l’Umanità, e non sugli stadi finali del loro sviluppo. Operano con saggezza terrena, oltre che con visione spirituale. Soprattutto, lavorano uniti e giungono in mutuo contatto per il potere di una realizzazione unificata.

Questo gruppo di mistici e conoscitori che si sta integrando è la speranza del mondo e il Salvatore del Mondo. Sono sopra e oltre ogni credo e teologia; operano in ogni campo delle conquiste umane: scientifico, politico, religioso, educativo, filosofico. Non si perdono in questioni di terminologia, ne pensano di imporre ad altri le loro teorie predilette, i loro termini favoriti o il loro particolare modo di accostare la Verità. Riconoscono la Verità che si cela dietro ogni apparenza esteriore e s’interessano soltanto ai principi di Fratellanza, e mettere in rilievo ciò che è essenziale e vivere la vita dello spirito nel mondo di ogni giorno.

Conoscono il senso della meditazione e sono con noi ora. È nostro privilegio far parte delle loro schiere, sottoponendoci alla tecnica di meditazione, alla disciplina di una giusta vita quotidiana ed all’influsso del puro movente del SERVIZIO.

 

Tratto “Dall’intelletto all’intuizione” di A. Bailey

Contenuti: