Il Cambiamento - feed

Nasce il primo impianto eolico collettivo

L'idea è di Ènostra, impresa che si fonda sulla partecipazione attiva e sul coinvolgimento delle comunità e che conta solo energia rinnovabile: il primo impianto eolico collettivo verrà realizzato nel Foggiano. E i cittadini possono acquistare le quote per essere protagonisti/fruitori di un nuovo modo di fare energia.

Pierre Rabhi: «C'è vita prima della morte?»

La visione realista ma nello stesso poetica di Pierre Rabhi, che ci spiega perché la decrescita non è solo una parola a cui abituarsi, ma l'unica scelta di vita che garantisce la nostra sopravvivenza.

«I sìTav mostrano i muscoli, ma noi non indietreggiamo»

La manifestazione SìTav a Torino, sabato 10 novembre, sostenuta trasversalmente da Pd e Forza Italia, ha raccolto migliaia e migliaia di adesioni. Ma il movimento NoTav ribatte: «Non indietreggiamo, lì c'era chi difende interessi particolari».

Le gambe cortissime delle balle di Salvini e i cementificatori da salotto

Non passa giorno che Salvini, nella sua continua campagna elettorale, non spari assurdità a ritmo costante. Va ovunque, sparla su tutto e, per inciso, ci si chiede quando e come faccia il suo mestiere di ministro dell’Interno se è sempre in giro per autopromuoversi; ma questi sono i misteri della politica.

Ma chi se ne frega degli alberi... a meno che non portino soldi

Maltempo devastante, foreste abbattute, smottamenti, paesi feriti, morti; poi ci sono piante e animali selvatici, anche per loro va malissimo. Eppure, ciò di cui importa sono solo i danni economici. Se si rientra del danno con u po' di soldini, il gioco è fatto. E chi se ne frega degli alberi e tutto il resto...

Mentre arriva il 5G, un libro spiega come difendersi dall’elettrosmog

Lo sapevate? La compagnia assicurativa Lloyd’s di Londra esclude qualsiasi copertura per danni alla salute umana derivati dall’irradiazione elettromagnetica da Radiofrequenze/Microonde emesse da Smartphone, Smart Meter, Wi-Fi e sistemi wireless usati in abitazioni, scuole e uffici. Ma intanto arriva il 5G...

Cambiamo aria! Nelle nostre case respiriamo troppi inquinanti

Siamo al paradosso, lo spiegano anche l'Inail e la Società Italiana di Medicina Ambientale. Nelle nostre case sono presenti inquinanti in quantità tali da rendere, complice la scarsa ventilazione, l'aria indoor addirittura più inquinata di quella esterna. Ma qualche accorgimento si può adottare per attenuare il problema.

L’economia della crescita del PIL ci fa mangiare la plastica

Dio Denaro: ormai è così, dovunque. La "religione" della crescita e del soldo pervade ogni settore, ogni ambito, ogni categoria, quasi ogni mente e cuore. Dunque, poi le decisioni si prendono solo in quella direzione. Che ci sta portando alla distruzione.

Emergenza acqua: ne va della nostra vita

L'acqua ricopre il 70% della superficie terrestre e rappresenta un bene da preservare se vogliamo garantire anche la nostra esistenza sulla Terra: se c'era bisogno dell'ennesima conferma, ecco che arriva dal rapporto "Water is life" dell'Agenzia Europea per l'Ambiente.

L'infanzia rubata dei bambini soldato

Sono migliaia i bambini che in Congo sono stati e vengono reclutati per combattere una guerra civile nella provincia centrale del Kasai. Migliaia di vite devastate da orrore e crudeltà. Amnesty International si mobilita per salvarli.

Pagine