Pensiero del giorno: La preghiera

La preghiera non è un'occupazione per persone ingenue alle quali hanno raccontato che il Signore non ha altro da fare che venire ad ascoltarle mentre borbottano qualcosa. La vera preghiera è basata su una scienza che concerne la struttura dell'universo e i vari stati della materia. Al di là della terra, dell'acqua, dell'aria e del fuoco, esiste un gran numero di regioni via via sempre più sottili e popolate da esseri luminosi: angeli, arcangeli... E così come noi possiamo attingere dalla terra, dall'acqua, dall'aria e dalla luce tutto ciò che ci occorre, possiamo anche attingere in quelle regioni tutto ciò di cui abbiamo bisogno per la nostra salute, per la nostra felicità e la nostra piena realizzazione.
Per prima cosa dobbiamo sapere che l'universo è gerarchizzato e che al vertice di quella gerarchia c'è un Essere che è amore infinito e che ha distribuito ogni cosa affinché nessuna creatura nello spazio manchi di alcunché. Ora sta a noi cercare di raggiungere quelle regioni attraverso la preghiera, al fine di prendere là tutti gli elementi che il nostro cuore e la nostra anima desiderano, e nei momenti di incertezza e di angoscia trovare in esse un rifugio.

Omraam Mikhaël Aïvanhov

Contenuti