Pensiero del giorno: Simpatia o antipatia

Voi vi credete giustificati nel seguire le vostre simpatie e le vostre antipatie. Ebbene, non è così, poiché in tal modo continuate ad alimentare i conflitti attorno a voi, e vi trascinate negli strati inferiori del piano astrale. Non dovete credere infatti, come fanno molti, che sia il vostro intuito riguardo agli esseri o la vostra chiaroveggenza a produrre in voi moti di simpatia e di antipatia... No, sono attrazioni o repulsioni che hanno un'origine fisica, biologica, e niente affatto spirituale.
Una persona possiede nella struttura del suo corpo fisico, del suo viso, alcuni elementi che sono affini oppure in conflitto con certi elementi che appartengono alla vostra struttura biologica: per questo vi sentite attratti da quella persona oppure provate antipatia per lei. E se vi date la pena di riflettere e di studiare la questione, può darsi che troviate gravi difetti in coloro che vi sono tanto simpatici, e invece troviate qualità e virtù in persone per le quali provate una certa antipatia.

Omraam Mikhaël Aïvanhov

Contenuti