Ogni giorno i telegiornali trasmettono brutte notizie per abbassare il livello energetico della gente. Noi, al contrario, diffondiamo queste immagini di perfezione per riscaldare il Cuore e portare Pace, Amore e Fratellanza. Aiutaci a diffonderle, anche con il tuo smartphone e tablet, per formare un grande Cuore radiante.

Approfondisci la conoscenza sulla strategia dei contenuti negativi.

Avete mai confrontato quanto tempo passate realmente con il mondo esterno (qualche minuto, qualche ora...) e quanto tempo siete con voi stessi (tutta la giornata, tutta l'esistenza)? Ciò dimostra che la vostra vita interiore è più importante, e che l'abbondanza, la ricchezza e l'ordine devono essere anzitutto in voi, prima ancora che all'esterno.
Ora, si vede il mondo esterno riempirsi di oggetti, di prodotti, di apparecchi, di costruzioni, di armi d'ogni genere, mentre gli esseri umani vivono interiormente sempre più nel disordine, nella debolezza, nella miseria e nel vuoto. È tempo che si decidano a realizzare interiormente tutto ciò che si occupano di realizzare all'esterno. È dentro di noi che dobbiamo avere la ricchezza, la bellezza e la forza, poiché ciò che avremo così ottenuto, niente e nessuno potrà togliercelo. 

Omraam Mikhaël Aïvanhov

Video sull'Amore come intento a fondamento della Vita

Video-sintesi del primo incontro dell'Intergruppo di Sintesi Italia al Solstizio d'estate del 21 giugno 2020.

Valori_copertinaValori è la risposta a questi tempi di cambiamento in cui i colpi di coda di un materialismo, livellante la cultura delle masse, fa strage del buon senso e dà valore alle forme piuttosto che ai contenuti. Il degrado esistenziale imbarbarisce le menti, mentre la deliberata enfasi emotiva e il turpiloquio che perversano sui social networks, condizionano i più a seguire illusori stereotipi in una sorta di ipnosi collettiva. Il pericolo di un abbrutimento della popolazione, specialmente di quella giovanile, alle mere necessità di sopravvivenza, dovuto alla crisi economica perdurante, all’appiattimento dell’istruzione sulla base di un nozionismo avulso dall’etica, e alla penuria di un lavoro che esalti i talenti individuali, è incombente e preoccupante; per cui, occorre rifondare la base della civiltà e della pacifica convivenza ritrovando e riattivando nella propria interiorità i valori qualificanti l’esistenza.
Il libro propone un’architettura qualitativa della vita con cui il lettore può confrontarsi e trovare le proprie corrispondenze per far emergere una visione soggettiva. È, dunque, una sorta di guida ma, al tempo stesso, un diario personale in cui ad ogni valore corrisponde una scheda contenente il simbolo grafico; la spiegazione del valore nella sua dimensione archetipica; cioè, al livello di perfezione originale, e il pensiero-seme da utilizzare affinché, attraverso una contemplazione meditativa, il lettore arrivi a connettersi alla propria essenza animica e quindi, traduca quel contatto in un modello valoriale da emulare. Vi sono, infatti, nel libro degli spazi a lui riservati, dove scrivere il proprio sentire e inserire un’immagine che raffiguri la sua visione rispetto a ciascuno dei 49 valori fondamentali.

Stores on-line dove acquistare il libro cartaceo:

Amazon  Feltrinelli  GoodBook.it  Google libri  Hoepli  IBS.it  Il Giardino dei libri  Libreria universitaria  Mondadori  Ubik  Unilibro   Youcanprint

Chi volesse il libro in formato pdf per utilizzarlo come corso di auto-formazione, può richiedercelo previo donazione di 15 euro.

Sommario

L’apprendimento dei Valori
Le due correnti 
La tavola dei Valori 
Ottava di Volontà 
Ottava di Amore 
Ottava di Intelligenza 
Ottava di Armonia 
Ottava di Conoscenza 
Ottava di Ideale 
Ottava di Ordine 
La Pace è il valore supremo

Sinossi

Il metodo didattico

Ogni lettore di questo libro, come fosse un allievo di un corso di crescita a distanza, cercherà e troverà in sequenza: il Suono mantrico; la Luce, cioè, l’immagine personale di quel valore; il Colore che è la qualità intrinseca di quella nota e la Vibrazione personale, ossia, il sentimento più elevato che quella nota ispira entro la persona.

Questi quattro aspetti non sono casuali, bensì causali. Abbiamo già detto, nell’esempio della cimatica, di come il Suono sia l’elemento motivante la creazione; e la luce sia l’effetto ordinato dell’onda sonora sulla materia informe. Dunque, si comprende come un Valore espresso mediante un simbolo che rappresenti il suono originale di quella qualità e funzione creativa, possa essere recepito e veicolato da un individuo che da esso sappia trarre un’affermazione mantrica, un’immagine personale, una qualità intrinseca e un sentimento coerente. In questo modo il valore verrà recepito in ciascuno dei Deva della persona, dal mentale al fisico, dandogli un nuovo imprinting motivante. Imprinting che fungerà da modello per riplasmare l’attività comportamentale di quel Deva.

Questo libro è, dunque, una sorta di guida ma, al tempo stesso, un album personale in cui ad ogni valore corrisponde una scheda contenente il simbolo grafico; la spiegazione del valore nella sua dimensione archetipica; cioè, al suo livello di perfezione originale, e il pensiero-seme da utilizzare, affinché attraverso una contemplazione meditativa il lettore/allievo arrivi a connettersi alla propria essenza animica e quindi, traduca quel contatto in:

1 - scrivere la proria affermazione mantrica, cioè una frase sintetica che sia il titolo motivante di quello specifico valore;

2 -  incollare nel riquadro specifico l’immagine personale cheraffigura il valore;

3 - scrivere  nello spazio apposito la qualità che il valore esplicita e comunica;

4 - scrivere il sentimento personale che sgorga dall’evocazione del valore;

5 - compiere un’azione concreta per imprimere la consapevolezza di quel valore in un atto quotidiano e descriverlo a compimento di ciascuna scheda.

 

131 — Un bimbo impaurito si attacca alle sottane della mamma, non per supplicarla, ma perché si sente rassicurato e protetto. Similmente, prima o poi, un uomo colto dalla sciagura si volge al Mondo Superiore: non ha null’altro a cui rivolgersi; gli astanti gli danno consigli non richiesti, capaci solo di confonderlo, ma il suo cuore vibra segretamente per l’Altissimo. 

Tratto da AUM collana Agni yoga

1) Aderire alla Vita Una, ovvero al nucleo di verità interiori, comuni a tutte le culture, che riguardano l'unità del Tutto.

2) Sostenere la tensione alla Fratellanza del Genere umano e all'Unità nella diversità, che si legge sempre più chiaramente nei "segni dei tempi".

3) Realizzare un Amore intelligente e responsabile nei confronti dell'Umanità e dei Regni di Natura.

4) Lavorare per l'Armonia dei rapporti e la Pace sulla Terra, custodite dapprima nel proprio Cuore.

5) Richiedere Libertà di pensiero e di ricerca sull'uomo e sulle leggi che regolano l'Universo, al di là di confessionalismi e dogmatismi.

6) Praticare la Vigilanza sui comportamenti, elevandone le motivazioni e ristabilendo la giusta misura attraverso la trasmutazione delle forme degradate.

7) Evocare la VeritàBontà e Bellezza, nei pensieri, sentimenti e atti quotidiani proiettando nell'ambiente le immagini di perfezione dei Principi vitali.

8) Seguire, in ogni situazione, la voce della Coscienza, che è la voce del Cuore ardente di Verità.

9) Vivere l'Altruismo nel quotidiano, sostituendo la cooperazione alla competizione donandosi gioiosamente agli altri secondo le loro necessità.

10) Operare costantemente per il Risveglio delle Coscienze e l'Evoluzione dell'Umanità. 

Illuminato governo dei Popoli
Equa distribuzione delle risorse
Saggio impiego delle tecnologie

Questi i tre enunciati su cui fonda FRATERNITY, il movimento che ha come scopo il progresso armonico della società. L'impegno è rivolto al graduale sviluppo delle coscienze verso la creazione della Fratellanza Umana animata dalla Buona Volontà e ispirata al Maggior Bene Comune.

Per raggiungere questo ambìto traguardo occorre fondere l'intento sociale con quello spirituale poichè non vi è sviluppo armonico dell'Umanità senza crescita interiore degli individui.

FRATERNITY riunisce sotto un unico intento coloro che sentono il bisogno di attivarsi per infondere "Amore" nell'organizzazione sociale, al di là della razza, ideologia o religione di appartenenza, mediante il retto movente, l'esatta parola e l'abile azione.

È compito del Movimento offrire strumenti che accrescano consapevolezza e senso civico e facilitino la cooperazione e l'equo scambio. Per questo scopo sono presenti, nel sito, Servizi gratuiti di pubblica utilità come: Corsi e Laboratori di crescita, Links utili per la qualità del vivere; attività come Campagne di impegno civile, Petizioni, Eventi, Segnalazioni di utilità sociale, strumenti di informazione come la Videoteca, l'Audioteca e la Biblioteca, oltre ad Articoli, Documenti e Newsletters relativi alla creatività in tutte le attività umane che tendono alla Fratellanza.

Strumenti

Gli strumenti che indichiamo per esercitare la capacità di scelta sono:

Petizione: cioè la formulazione di proprie petizioni o l'adesione alle petizioni che noi proponiamo assieme ad altri Movimenti d'opinione e Organizzazioni internazionali. Petizioni atte a promuovere il ribilanciamento di squilibri sociali e ambientali.

Ripetizione focalizzata: cioè la diffusione focalizzata di pensieri "seme" atti a promuovere nell'opinione pubblica le scelte e i cambiamenti necessari alla creazione di una società armonica.

Utilizzo responsabile: cioè la scelta e l'uso di quei prodotti e servizi che non sono frutto di speculazioni commerciali e tendono alla qualità del vivere.

Pensieri seme

  • La diversità è l'essenza della vita
  • Cinque sono le razze ma Una è l'Umanità
  • Il modello di perfezione dell'Umanità è il Cristo/Buddha
  • Amare è il vero scopo di ogni essere umano
  • La pace è una realizzazione interiore
  • La buona volontà è la base dei rapporti
  • Il dono è energia d'Amore che dà valore allo scambio
  • La creatività degli Uomini dà qualità alla Vita
  • Il potere è la forza del servire il Bene comune
  • La tecnologia unisce l'Uomo alla Natura
  • Le risorse del Pianeta sono dell'intera Umanità
  • L'energia solare è la migliore risorsa

Approfondisci il significato dei Pensieri seme

Se condividi questi principi puoi contribuire alla loro attuazione diffondendoli nella maniera più opportuna, in modo che si crei una rete di comunicazione fra tutti coloro che oggi, nel rispetto delle diversità, sono pronti ad operare responsabilmente per la realizzazione del Maggior Bene Comune.

copertinaSeconda edizione ampliata e arricchita.
ArchetHealing
 è il metodo da noi ideato per curare e guarire le ferite interiori come traumi, complessi, ossessioni, difetti e vizi. In 164 pagine, la seconda edizione di ArchetHealing rende ancora più chiaro il percorso di conoscenza necessario a riconoscere le energie e le forze degli Archetipi; a imparare come agiscono nelle forme del quotidiano; nei disagi esistenziali e nelle cause degli accadimenti che procurano sofferenza. Nel libro sono ora inseriti diversi casi trattati per dare testimonianza della validità della procedura. Il metodo insegna come riequilibrare entro di sé le qualità degli Archetipi quando sono colte nella vibrazione degradata del dolore, elevandole alla frequenza originale attraverso l'immaginazione creativa, la consapevolezza della causa e il contatto animico che rigenera mente, corpo e spirito.

Se hai intenzione di frequentare il corso ArchetHealing leggi la presentazione.

Stores on-line dove acquistare il libro cartaceo:

Amazon  Feltrinelli  GoodBook.it  Google libri  Hoepli  IBS.it  II Giardino dei libri  Il Libraccio  Libreria universitaria  Mondadori  Ubik  Unilibro  You can print

Formato Ebooks

Amazon KIndle Apple iBooks BarnesNobles Kobo books Google Books Ibs store Streetlib Bajalibros Casa del libro Tolinode

Gli argomenti trattati:

  • Il metodo di liberazione dalla sofferenza.
  • Gli Archetipi.
  • Le Virtù.
  • I vizi.
  • I difetti.
  • I temi di sofferenza.
  • I temi di carica negativa.
  • Gli squilibri fisici.
  • Il principio attivo.
  • L'importanza del rito.
  • Archetipi e armoniche.
  • Immaginazione creativa.
  • Diventare positivi.
  • L'apparenza inganna.
  • L'esperienza diretta.
  • Le tendenze innate.
  • Tecnica di immaginazione.
  • Il ciclo creativo di 28 giorni.
  • Identificazione nel nuovo modello
  • Casi trattati.

Sinossi

Non v’è dubbio che il dolore sia l’aspetto personale di cui tutti quanti aneliamo liberarci poiché vogliamo stare bene.
Diciamo subito che per dolore intendiamo ogni manifestazione dell’imperfezione materiale, dal più piccolo fastidio, ai disturbi della psiche; ma soprattutto, le turbe emotive causate da complessi e disagi interiori. ll Buddha è stato il primo essere umano ad indicare la via per uscire dalla sofferenza, seguito dal Cristo che ha aggiunto all’insegnamento del Buddha lo strumento dell’Amore. L’Amore è infatti, il mezzo migliore per liberarci da tutti i condizionamenti che ci procurano dolore, poiché la sofferenza è, dopo tutto, causata dalla carenza d’Amore. In definitiva, sciogliere via via il dolore significa avanzare sul sentiero del perfezionamento spirituale che eleva la coscienza dai conflitti di interpretazione e adempimento del Progetto evolutivo, in modo che allinei e sintonizzi sempre più i corpi della personalità al disegno progettuale, trovando finalmente Pace.

È chiaro, dunque, che per uscire dal dolore dobbiamo tendere alla perfezione così come è indicato nei testi delle principali religioni e filosofie. Per tendere alla perfezione occorre adottare un modello perfetto, e in questo ci viene in aiuto il Piano divino dandoci sette modelli di perfezione a cui ispirarci nei nostri comportamenti. I sette modelli di perfezione sono gli Archetipi, ossia le forme prototipiche creative emulando le quali possiamo costruire attività del pensiero, del sentire e dell’agire pressoché perfette.

La Volontà è il primo Archetipo che indica la direzione e trasforma il senso di perdita nella Vittoria. Delle tante direzioni imperfette causate dalla piccola volontà degli uomini, la Volontà dello Spirito indica l’unica direzione possibile per giungere dal dolore alla Pace. È la direzione superiore, quella linea retta che dalla terra ci eleva verso il Cielo e fa sì che il dirigere sia: elevare la condizione umana in tutti i suoi aspetti.

L’Amore è il secondo Archetipo che tutto unisce, e trasforma il dolore della solitudine in inclusività. Dei tanti amori esclusivi degli esseri umani l’Amore archetipico apre il cuore all’unico amore che ci fa riconoscere come fratelli senza alcuna esclusione e ci fa adempiere alla funzione vitale che ci unisce per sostenerci a vicenda.

L’Intelligenza è il terzo Archetipo che esalta la diversità e trasforma il senso di scissione e separatezza in collegamento. Della tanta intelligenza utilizzata per il proprio tornaconto, l’Intelligenza archetipica ci conduce a scoprire le infinite connessioni che creano sinergia e cooperazione.

L’Armonia è il quarto Archetipo che produce accordi e trasforma le note stonate dei conflitti in melodie corali. Non esiste un’armonia personale se non nella esaltazione narcisista. La vera Armonia è creata dall’intreccio delle tante voci che si ascoltano vicendevolmente per intonarsi, tanto da risuonare all’unisono.

La Conoscenza è il quinto Archetipo che misura le cose e trasforma la svalutazione in stima. Delle tante conoscenze degli uomini che inducono alla presunzione, la Conoscenza archetipica mira alla prudenza nel trovare i propri limiti ma anche riconoscere i talenti che ci fanno scoprire la verità in tutte le sue forme.

L’Ideale è il sesto Archetipo che ci dà la spinta per giungere alla meta e trasforma il senso di abbandono in partecipazione. Dei tanti ideali personali che sfociano in fanatismo, l’Ideale archetipico muove l’animo umano verso la realizzazione del modello perfetto che è sintetizzato nel Cristo. Un modello d’Amore che non ha uguali e il cui messaggio riecheggia in ogni cuore: “Amatevi gli uni gli altri”.

L’Ordine è il settimo Archetipo che scandisce il ritmo vitale e trasforma la sregolatezza e l’incostanza in stabilità. L’ordine concepito dall’io personale come rigido schema delle cose è la brutta copia della qualità archetipica dell’Ordine che tende a risvegliare la coscienza al giusto ritmo, né veloce né lento, per ritrovare il sapore della vita.

Da queste considerazioni ricaviamo che seguendo i Principi creativi tendiamo alla perfezione senza pericoli, poiché gli Archetipi tracciano il cammino e ci consentono un passo sicuro.